riduzione pensione reversibilità

Reversibilità 2018, come funziona la pensione ai superstiti

Chi ha diritto alla pensione di reversibilità. La pensione di reversibilità spetta al coniuge, fino a un determinato limite di reddito, ai figli (sino a 26 anni se studenti universitari, sino a 21 anni, se studenti delle superiori, altrimenti sino alla maggiore età), o senza limiti se inabili, e in mancanza, ai genitori over 65 senza pensione o ai fratelli ed alle sorelle inabili.

Pensione di reversibilità: limiti di reddito 2016 – PMI.it

La riduzione alla pensione di reversibilità si applica al coniuge del pensionato o del lavoratore defunto nel caso in cui i propri redditi superino la soglia di 3 volte il trattamento minimo INPS

Pensione di reversibilità aumenti 2019: a chi spetta e

Riduzione assegno pensione di reversibilità e attuali limiti reddito: Una delle cause che può determinare una riduzione assegno pensione di reversibilità , è sancita dalla legge n. 111/2011, cd. norma anti-badante, in vigore dal 1 gennaio 2012.

Pensione di reversibilità: limiti di reddito e soglie nel 2016

La riduzione alla pensione di reversibilità viene applicata al coniuge del pensionato o del lavoratore defunto qualora i rispettivi redditi eccedano la soglia di 3 volte il trattamento minimo INPS.

Calcolo Pensione di Reversibilità Inps – Studio Legale

Per il calcolo della pensione di reversibilità è indispensabile inserire l’importo lordo della pensione percepita dal defunto, specificando se si tratta di un valore mensile o annuale (13 mensilità), oppure l’assegno maturato alla data del decesso sulla base dei contributi versati (pensione indiretta).

4.6/5(1.6K)

Pensioni, limiti di reddito nel 2018 per la pensione ai

Sia la pensione di reversibilità che la pensione indiretta sono di regola pari al 60% della pensione percepita dal defunto ma in presenza di redditi personali superiori a tre volte il trattamento

Reversibilità, quando viene ridotta? – La Legge per Tutti

La pensione di reversibilità, che è ridotta già di per sé, in quanto corrisponde a una percentuale della pensione che il deceduto avrebbe percepito se fosse rimasto in vita, può subire un’ulteriore riduzione nel caso in cui i redditi posseduti superino determinate soglie.

Pensione reversibilità 2017: quali sono i limiti di

La pensione di reversibilità e quella indiretta, che di regola spetta per un importo pari al 60% della pensione percepita dal defunto solo per redditi fino a determinate soglie.